25.10.12

VACCINI MICIDIALI PER BAMBINI

EGREGIO

MINISTRO DELLA SALUTE  RENATO BALDUZZI,

I BAMBINI NON SONO CAVIE NE' CARNE DA MACELLO.
LA LETTERA APERTA DELLA FONDAZIONE MARCO E ANDREA TREMANTE E' RIMASTA INEVASA. LE CONSIGLIO DI FAR PREVALERE SUBITO IL BUON SENSO. DISPONGA L'IMMEDIATO RITIRO DELL'ESAVALENTE,  COME E' GIA' ACCADUTO RECENTEMENTE IN ALTRE NAZIONI. L'ITALIA E' UN PAESE CIVILE, NONOSTANTE GLI AFFARI SPORCHI DELLE MULTINAZIONALI COME LA GLAXO SMITH KLINE. A PRESTISSIMO...

                                                   GIANNI LANNES


Verona li, 16 ottobre 2012

All’attenzione del Ministro della Salute, prof. Renato Balduzzi

Egregio sig. Ministro,
la “Fondazione Marco e Andrea Tremante. Per una nuova consapevolezza sui pericoli della vaccinazione” nel denunciare che, nei giorni scorsi, l’Istituto di Stato per il controllo dei farmaci della Slovacchia ha imposto il ritiro immediato dal commercio del vaccino esavalente Infanrix Hexa prodotto dalla ditta Glaxo Smith Kline ed utilizzato anche in Italia per vaccinare i neonati di due-tre mesi di vita, richiama l’urgente attivazione da parte di codesto Ministero di tutte le procedure di controllo e di eventuale ritiro di detto vaccino anche con riferimento al territorio italiano.
Si fa infatti presente che, allo stato, il provvedimento del ritiro è stato assunto anche nei seguenti paesi: Spagna, Germania, Australia, Francia, Canada.
...Le ragioni del ritiro, come certamente noto a codesto Ministero, riguardano l’accertata presenza di un batterio contaminante nei lotti verificati.
Ciò premesso, la nostra Fondazione manifesta una motivata preoccupazione a causa del silenzio che codesto Ministero, fino alla data odierna, ha mantenuto sulla vicenda e, ciò considerando soprattutto che il vaccino esavalente somministrato nel territorio italiano è anch’esso prodotto dalla multinazionale Glaxo Smith Kline.
A tal fine si chiede un incontro urgente con il Ministro per conoscere le iniziative ed i provvedimenti adottati o da adottare al fine di dare una risposta immediata alla situazione di legittimo allarme provocata dalle notizie che pervengono da numerosi stati europei e non europei.
Si auspica che codesto Ministro voglia dare prova di responsabilità e celerità, nonché di trasparenza rendendo pubbliche fin da subito le iniziative necessarie per scongiurare il pericolo di ulteriori vittime innocenti causate dal dissennato e acritico ricorso alle vaccinazioni nel nostro paese, senza appropriate misure preventive in favore dei bambini sensibili alle reazioni vaccinali.
Nell’attesa di cortese urgente riscontro, distintamente

Per la Fondazione Marco e Andrea Tremante
Giorgio Tremante
prof. Giulio Tarro

“Fondazione Marco e Andrea Tremante. Per una nuova consapevolezza sui pericoli della vaccinazione”
Sede provvisoria: Via Danilo Preto, 8 – 37133 Verona - Italia – Tel. +39 0458402290 – cell. +393683162425 ]

1 commento:

  1. cosa posso mai commentare, da medico in mezzo ad una categoria che non solo tace e mette la testa sotto la sabbia... ma anche criminalizza e mette all'indice chi come me si dichiara apertamente contrario alla vaccinomania? Certo è che se avessi figli non li farei imbottire di vaccini e meno che mai in tenerissima età; mi dispiace per i soloni, gli scienziati, gli epidemiologi e quelli che si affidano alle statistiche ma la sedicente "scienza" (...quella che si giova di topi, porcellini d'india e scimmie e cani e che quindi nulla conosce degli effetti reali sugli umani e su ciascuna singola particolare ed unica complessione)ha creato degli invalidi dal punto di vista immunitario e causato danni incommensurabili la cui portata non viene compresa pienamente grazie alla concezione meccanicistica e non olistica dell'essere umano. Tremo per le generazioni future ma per fortuna farò il medico nell'aldilà...

    RispondiElimina